Leggi tutto

leggi tutto
N. 2, ottobre 2018

Università della vita? Ahi! Ahi! Ahi!

pubblicato il
9 ottobre 2018

L’ARIA FRESCA
C’è un asteroide piuttosto inquietante che sta puntando verso la terra. No, non è quello del Buondì e c’è ben poco da ridere o da pensare a epiche da Armageddon.
Bisognerebbe capire che ogni volta che facciamo la meritata pennichella pomeridiana estiva al fresco dell’aria condizionata, mentre fuori…


Leggi tutto

leggi tutto
N° 1, settembre 2018

Università della vita? Ahi! Ahi! Ahi!

pubblicato il
27 settembre 2018

L’OROSCOPO
Dite la verità quando passa alla radio lo ascoltate pure voi!
Sì certo, le stelle non possono incidere sul nostro futuro!
E poi la posizione degli astri muta nei secoli.
E che razza di credenze antiche! Un mondo lontano!
Però sapete che c’è? non sarà vero ma un po’ ci credo. E…


Leggi tutto

leggi tutto
N° 1, settembre 2018

Il leggio

pubblicato il
26 settembre 2018

Sto leggendo un libro. Finora ho letto normalmente. Solo una leggera stanchezza dell’avambraccio, normale anche in considerazione della pesantezza del libro di quattrocento pagine con copertina rigida. Ma, presto, devo rivalutare la situazione come fa il navigatore quando ‘ricalcola’ ad ogni deviazione. Ricalcolo e rivaluto. Ricerco una posizione che…


Leggi tutto

leggi tutto
N° 1, settembre 2018

Prendiamo Parola!

pubblicato il
25 settembre 2018

“Prendiamo Parola” è un movimento di opinione al femminile di cui sabato scorso 22 settembre si è svolta a Palermo la prima delle assemblee.

Qui il servizio della RAI: https://www.rainews.it/tgr/sicilia/notiziari/index.html?/tgr/video/2018/09/ContentItem-91f7394a-9ba3-4ddc-ba86-986e0275c85c.html .

L’appello che trovate in calce a questo articolo è stato firmato da centinaia di donne, lavoratrici, intellettuali, cittadine.

Buonisti.it ha trovato convincente l’iniziativa…


Leggi tutto

leggi tutto
N° 1, settembre 2018

A casa loro li abbiamo già aiutati

pubblicato il
24 settembre 2018

Volevo pubblicare una foto che potesse servire a far riflettere qualcuno sul fatto che li abbiamo già aiutati a casa loro. L’ho censurata per non urtare la sensibilità di chi non lo merita, certo di non riuscire neppure a scalfire quella dei nuovi barbari… è una foto in bianco…


Leggi tutto

leggi tutto
N° 1, settembre 2018

Università della vita? Ahi! Ahi! Ahi!

pubblicato il
23 settembre 2018

INTRODUZIONE
Io sono convinto che il danno maggiore l’abbia fatto il touchscreen. Perché sono anni che i vostri bisnonni interagiscono con il mondo digitale, toccando e gesticolando su un display piatto, e così vi siete convinti che sia in fondo un gioco.
Tutto questo ha generato una idea generale di…


Leggi tutto

leggi tutto
N° 1, settembre 2018

Razze. Un racconto di Giuseppe Caleca (parte sesta e ultima)

pubblicato il
21 settembre 2018

Questo racconto lungo è stato pubblicato nel dicembre 2016 nella raccolta “Altri Giorni” edita da Arpeggio Libero. Per gentile concessione dell’editore lo abbiamo reso disponibile  su questo blog, in sei parti.

La prima parte è visibile cliccando qui.

La seconda parte è visibile cliccando qui.

La terza parte è visibile cliccando qui.

La…


Leggi tutto

leggi tutto
N° 1, settembre 2018

Sabra e Shatila

pubblicato il
17 settembre 2018

Anni fa scrissi un racconto per commemorare il massacro di Sabra e Shatila del 1982.
Si chiamava L’alba ed è stato pubblicato da Arpeggio Libero.
Il racconto, che spero non sia profetico, ha per protagonisti due ragazzini sopravvissuti al massacro, ma scippati della loro umanità.
Oggi voglio proporvi il finale, perché di…


Leggi tutto

leggi tutto
N° 1, settembre 2018

Platone da Starbucks

pubblicato il
16 settembre 2018

(E come mai non ci state capendo più nulla di dove va il mondo)
Scena prima
A Milano Apre Starbucks, la catena internazionale di caffetterie più famosa del mondo. L’immagine della lunghissima coda per l’inaugurazione diventa virale, e subito in rete è un proliferare di post e commenti scandalizzati: “ma con…


Leggi tutto

leggi tutto
N° 1, settembre 2018

Avete rotto i cabbasisi!

pubblicato il
15 settembre 2018

Onestamente ve lo dico!
Avete rotto i cabbasisi!
E per chi la ignora, alla fine, vi racconto pure la storia; dei cabbasisi.
Se avete proprio bisogno di vivere in guerra costante, perché non vi trasferite in una bella zona desertica? Tutti insieme ad aizzarvi l’un l’altro e vi levate dai cabbasisi?
Possibile che…

Partigiani del pensiero positivo

Le parole ci definiscono agli occhi degli altri, descrivono ciò che siamo ma soprattutto tagliano via ciò che non siamo o non si presume che siamo, ci delimitano imprigionandoci dentro un tracciato, sia quando le abbiamo scelte noi che quando sono imposte da altri. Per questo rivendichiamo la parola “buonisti” e ne facciamo non un recinto ma una base aperta da dove e sulla quale può partire e svilupparsi un discorso e un confronto rivolto a chiunque, ma fondato sulla tolleranza e sul rispetto universali.

Cerca per contenuto
Iscriviti